iDotto Roma: l’app che ti spiega la capitale d’Italia

di Redazione 280 views0

iDotto non è la solita guida che leggi per guardare, in un secondo momento, quello che sta descrivendo. Sa infatti parlarvi di quello che hai di fronte dosando bene i tempi: segue il “tuo” percorso, lo rende divertente e entusiasmante per un’esperienza irrinunciabile e coinvolgente.

Le altre audio-guide, ad esempio, non raccontano i segreti delle strade minori, la vita di bottega e i microcosmi che si nascondono all’interno della città. Questo iDotto lo fa.

Le altre app non narrano della sua vita pulsante, quella al di là della storia e del monumento, non sanno i particolari “curiosi” e gli aneddoti che si celano dietro il Colosseo o i ciottoli di San Pietro. Di solito di questi dettagli ne parla chi fa la guida turistica di professione mentre scambia battute con i visitatori, li sanno gli amici che l’hanno letto chissà dove ma non ti danno il tempo di riflettere su quanto appena svelato che già sono passati ad altro argomento.

iDotto non detta i tempi ma segue le tue esigenze e i tuoi movimenti: non decide per te ma – con un meccanismo intelligente di georeferenziazione – ti accompagna dove vuoi descrivendoti, con  voce calda e amica, quello che vedi, senza “obbligarti” a itinerari prefissati. Ti permette, senza abbassare lo sguardo su una guida o una mappa, di guardare tra le meraviglie della città eterna e ti segnala anche un mercatino rionale dove acquistare della frutta fresca o qualche prodotto artigianale.

Quest’app gestisce con “intelligenza tecnologica” oltre 3.000 brani per raccontare la storia e gli eventi dei 900 microcosmi in cui è stato suddiviso il Centro Storico della Capitale.

E’ disponibile gratuitamente in App Store. Scaricatela cliccando su questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>