Sveglia: il bug arriva in Italia (e mancano pochi giorni perché colpisca gli USA)

Spread the love

Il bug di iOS 4.1 che già aveva provocato problemi in varie zone del mondo colpisce da oggi anche l’Italia, dopo il passaggio all’ora solare.

Quello che succede è che, impostando l’ora per la sveglia (e indicando che si vuole si ripeta ogni giorno), questa suonerà in realtà un’ora in ritardo rispetto all’orario impostato. Contrariamente a quanto era stato registrato in Australia e Nuova Zelanda, dove la sveglia scattava con un’ora di anticipo, il nostro bug potrebbe essere considerato più “pericoloso” per coloro che usano la sveglia di iPhone come unica sveglia per alzarsi ed andare al lavoro.

In meno di una settimana anche gli Stati Uniti, che rappresentano la fetta più grande di mercato per Apple e il suo iPhone, passeranno all’ora legale, e anche loro avranno verosimilmente problemi con le sveglie dei loro telefoni. Apple ha tempo fino al 7 novembre per rilasciare un update che sistemi il problema, ed è veramente strano che non si sia ancora decisa a rilasciare questo aggiornamento.

Se volete evitare il problema (e non ve ne siete ancora accorti perché stamattina vi siete svegliati presto) avete due opzioni: disattivare la ricorrenza della sveglia o impostare la sveglia perché suoni un’ora a prima rispetto quella a cui vorreste essere svegliati.

via | TUAW

1 commento su “Sveglia: il bug arriva in Italia (e mancano pochi giorni perché colpisca gli USA)”

Lascia un commento