25 milioni di dollari per il locationgate in Sud Corea

di Lorenzo Paletti 154 views0

Lo scorso mese Apple ha pagato circa 1000 dollari ad un utente iPhone della Corea del Sud a seguito della questione locationgate. Ora una nuova class action, forte di questa multa, ha deciso di chiedere alla compagnia di Cupertino un risarcimento per 25 milioni di dollari. A effettuare la richiesta sono un gruppo di 27 000 utenti che hanno richiesto un milione di won a testa (circa 930 dollari) per il danno arrecato loro.

Circa 27 000 persone si sono unite alla class-action contro la sede della Corea del Sud di Apple, chiedendo un milione di Won per i danni, stando a quanto fatto sapere da Mirae Law, che rappresenta i richiedenti il rimoborso. La causa è stata depositata a Changwon, a sud di Seoul.

Oltre a quella multa personale, Apple è stata anche costretta a pagare 3 milioni di won alla Korea Communications Commission per la stessa ragione. Le leggi in Corea sono piuttosto rigide quando si tratta di privacy, e non stupirebbe se Apple si trovasse veramente costretta a pagare.

via | MacRumors

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>