Apple ha acquistato Siri per la realizzazione di motori di ricerca sulle App?

di Simone Bassini Commenta

siri

L’acquisto di Siri, piattaforma di riconoscimento vocale, effettuato recentemente da parte di Apple, farebbe pensare ad un interessamento verso i motori di ricerca sulle applicazioni. Questo è quello che dice un’analisi del blogger John Battelle di SearchBlog.

Solitamente, si utilizzano motori di ricerca (primo fra tutti Google) per trovare informazioni in rete. Con l’arrivo dell’iPad le cose potrebbero cambiare, visto che con questi dispositivi si spenderebbe meno tempo per navigare in internet con un browser e sempre di più attraverso le applicazioni. In altre parole, le app interpretano e danno facile accesso ai servizi offerti in internet

Infatti, iPhone, e altri dispositivi come iPad, che sono costantemente collegati alla rete, centrano molto di più l’esperienza dell’utente sulle applicazioni. L’acquisizione di Siri da parte di Apple, andrebbe proprio i questo senso; la tecnologia sviluppata da Siri verrebbe in aiuto ad Apple per sviluppare motori di ricerca mirati alle app.

Se questo progetto andrà in porto, in futuro, non sarà più necessario passare per un browser per cercare informazioni e servizi su internet.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>