Guida: trasferire file tra iPhone, iPod e Mac grazie ad Instashare

di Denis Commenta

Instashare è un nuovo interessante servizio che vi permetterà di trasferire file tra iPhone, iPod e Mac senza dover necessariamente connettere l’iDevice al computer e registrarsi ad alcun servizio. Il funzionamento dell’utility è veramente semplice ed intuitivo, in questa semplice guida vi andremo ad illustrare l’utilizzo dell’applicazione e tutte le sue funzionalità.

Instashare è un’applicazione completamente gratuita distribuita sull’App Store ed è disponibile (sempre gratuitamente) in versione Beta per Mac. La prima cosa da fare è quindi scaricare entrambe le versioni del software ed installarle sui rispettivi iDevice. Dopo averle scaricate, avviatele e vediamo come trasferire file in rapidità e gratuitamente:

1) Abbiamo definito Instashare come un servizio che vi permette di trasferire file tra più dispositivi, il funzionamento è semplice, ma ricordiamo che è assolutamente necessario che i due/o più device siano connessi alla stessa rete Wi-Fi o abbiano entrambi il Bluetooth acceso, viceversa non sarà possibile effettuare il trasferimento.

2) Avviate l’applicazione e, dopo aver concesso l’accesso alle vostre immagini, scorrete un dito sullo schermo per visualizzare il vostro album fotografico.

3) A questo punto non resta che scegliere la fotografia, mantenere la pressione e trascinarla nella schermata iniziale. Il sistema cercherà i dispositivi connessi al bluetooth o alla stessa rete Wi-Fi e li elencherà nella schermata principale.

4) Per scegliere il device a cui inviarlo non resta che spostare la miniatura della fotografia sul dispositivo preferito ed aspettare l’invio.

Come avete potuto notare il funzionamento è veramente semplice, naturalmente noi vi abbiamo descritto il tutto da iPhone, ma il software funziona correttamente anche da Mac. In questo caso dovrete avviare il programma e, nella schermata principale, trascinare i file da trasferire al vostro iDevice collegato. In pochi secondi potrete usufruirne direttamente sul dispositivo mobile.

Entrambe le applicazioni sono distribuite in maniera completamente gratuita, tuttavia contengono annunci pubblicitari che potrebbero infastidire l’utilizzo del software; per rimuoverli dovrete, tramite in-app purchase, pagare la modica cifra di 0.89€. Ricordiamo infine che le applicazioni sono attualmente compatibili solo con iPhone, iPod e Mac.

Per maggiori informazioni visitate la pagina ufficiale a questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>