Aste online per iPhone: convengono veramente?

di Francesco Bianco Commenta

Aste online per iPhone wedphone

Navigando sul web, capita piuttosto facilmente di imbattersi in un gran numero di offerte che propongono svariati prodotti Apple, come ad esempio un iPhone oppure un iPad Air a prezzi veramente stracciati, con sconti che sembrano quasi impossibili. Tanti utenti, quindi, finiscono con il chiedersi se veramente c’è la possibilità di mettere le mani su un iPhone per poche decine di euro.

Aste online per iPhone, ecco cosa sono

Ebbene, in effetti, questa possibilità è reale grazie a numerose piattaforme di aste online: in alcuni casi si tratta di aste sociali, aste al centesimo oppure aste al pagamento.
Partiamo dalle aste al centesimo, che prendono questa denominazione per via del fatto che permettono di effettuare una puntata di solo un centesimo in più in confronto all’ultimo prezzo che viene proposto per un determinato prodotto. Ad esempio, quando viene organizzata un’asta per iPhone, si parte spesso da 0,02 euro, con un rilancio che va di centesimo in centesimo.

La partecipazione ad un’asta online, però, nella maggior parte dei casi non è gratuita. Infatti, l’utente deve comprare con un determinato numero di rilanci o puntate, anche se con qualche promozione capita di ottenere delle puntate gratis. Una delle piattaforme più affidabili e sicure che offrono questo servizio di aste online è certamente WedPhone, che offre la funzione aste, con cui mette in vendita ogni sette giorni iPhone a partire da 1 euro. Inoltre, ci sono anche dei prezzi fissi per chi non volesse prendere parte alle aste.

Come funzionano le aste

Esattamente come avviene nelle aste tradizionali, vince e si porta a casa il prodotto targato Apple l’utente che ha effettuato l’ultimo rilancio senza che altri abbiano fatto un’offerta. Insomma, chi trionfa dovrà sborsare la somma che è stata raggiunta dal prodotto oggetto di puntate. È chiaro che, in caso di tantissime persone che hanno effettuato delle puntate, tale somma ha raggiunto picchi molto alti. Nella maggior parte dei casi, però, bisogna sottolineare come il prezzo finale a cui è giunta l’asta è sempre inferiore rispetto a quello che si dovrebbe sborsare in caso di acquisto in negozio. C’è anche un altro aspetto da valutare: per partecipare all’asta e rilanciare, servono acquistare dei pacchetti di puntate, quindi bisogna capire se, effettivamente, la spesa totale ci ha permesso di risparmiare o meno nell’acquisto dell’iPhone. Con WedPhone, invece, tutto questo non è necessario, dal momento che non è obbligatorio acquistare dei pacchetti di puntate, ma è sufficiente registrarsi al portale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>