Come utilizzare un buon video editor

di Francesco Bianco Commenta

Come utilizzare un buon video editor, con una serie di istruzioni che potrebbero tornare molto utili agli utenti legati al marchio Apple. Ecco una alcune dritte apprezzabili

Fare un buon video non è cosa da tutti; nonostante questo ormai abbiamo l’abitudine di riprendere qualsiasi cosa, dal vicino che scivola in una pozzanghera fino al saggio di danza della figlia od ella sorellina. Il risultato? Non sempre corrisponde a ciò che desideravamo ottenere, anche se a volte abbiamo a disposizione hardware di tutto rispetto, in grado di ritrarre video in full HD. Per fare in mood che un video brutto, o mediocre, diventi piacevole e coinvolgente è importante fare come i professionisti: utilizzare un programma di video editing.

Dove trovarlo
Molto spesso gli smartphone e le videocamere in commercio sono muniti di un programma di video editing, anche se in molti casi si tratta di un programma di prova, non del tutto completo. Per fortuna internet ci propone diverse possibilità in questo campo, cosa che rende possibile trovare un buon video editor a prezzi modici, o addirittura gratis. La maggior parte di questi programmi sono facili da utilizzare, perché pensati per il grande pubblico e non solamente per i professionisti del settore. E se abbiamo un Mac? Dove lo possiamo trovare un video Editor? Uno dei più interessanti è Movavi Video Editor per Mac: un programma completo e versatile, perfetto sia per i semi professionisti, sia per chi fa un video per la prima volta.

Opzionalità aggiuntive
I Video Editor di buona qualità consentono di fare un buon filmato partendo da materiale di diverso genere. Il caso più tipico consiste nell’avere un filmato, ripreso con il cellulare o con una videocamera digitale. In questi casi si possono modificare le immagini sfuocate, o con bilanciamento dei colori errato, o ancora con illuminazione poco piacevole. Oltre a questo si può aggiungere un sottofondo musicale al video, o anche dei commenti critti. I video editor però consentono anche di creare un filmato partendo da fotografie, o da un mix di media diversi. Basta un poco di creatività e del materiale di buona qualità, per ottenere un filmato da far vedere agli amici ed ai parenti.

Come ottenere del buon materiale
I programmi di video editing permettono di correggere la maggior parte degli errori più comuni, creando un video partendo anche da materiale di scarsa qualità. Se si vuole però un filmato di prima qualità conviene riprendere le cose che ci interessano nel modo migliore, ad esempio mantenendo l’apparecchiatura di registrazione ben dritta ed evitando le zone troppo illuminate o molto buie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>