TIM: “se vuoi un iPhone 4 devi prendere anche un’altro smartphone”

di Alessandro Moretti 1

Oggi sta circolando in rete una voce che se nelle prossime ore verrà confermata avrà davvero dell’incredibile. Infatti sembra proprio che TIM stia cercando di sfruttare il lancio di iPhone 4 per smaltire anche le scorte invendute di altri smartphone presenti nei loro magazzini.

Alcuni rivenditori che hanno tentato di chiedere a TIM la disponibilità di qualche iPhone 4 si sono visti rifilare, insieme a nuovo melafonino, anche altri smartphone difficili da piazzare sul mercato.

Questo è senza dubbio un comportamento molto scorretto da parte di TIM che sicuramente spingerà molti rivenditori ad abbandonare l’idea di proporre ai propri clienti degli iPhone 4. Ma non è finita qui: infatti sembra che il più importante operatore mobile italiano abbia comunicato ai propri dipendenti di convincere i vari clienti che acquisteranno il nuovo iPhone ad attivare il piano TIM X Smarpthone, da 2€ a settimana, dicendo loro che in questo modo potranno sfruttare al meglio la nuova funzionalità FaceTime che però in verità funziona solo tramite rete WiFi.

Insomma sicuramente TIM visto lo scarso quantitativo di scorte di iPhone 4 sta cercando di selezionare i rivenditori più motivati che pur di accaparrarsi le disponibilità del nuovo iPhone 4 sono disposti anche a comprare qualche altro smartphone difficile da vendere. Nelle prossime ore ci attendiamo però una risposta da parte di TIM che in qualche modo dovrà spiegare questo suo comportamento, soprattutto nei riguardi dei poveri clienti che verrebbero convinti ad attivare un piano che per quella funzionalità è davvero inutile.

[via]

Commenti (1)

  1. Reputo a dir poco vergognoso un atteggiamento del genere! Stiamo pian piano rasentando sempre più la follia! Prima i prezzi rispetto ad altre nazioni più alti, poi te li vendono solo con abbonamento e in più cercano di fregare gli acquirenti con falsità! Vergogna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>