Steve Jobs: il prototipo è nostro e ci è stato rubato

di Alessandro Moretti Commenta

Steve Jobs

Durante il D8 2010 “All Things Digital” il famoso giornalista Walt Mossberg intervista il CEO di Apple Steve Jobs ponendogli una serie di domande molto interessanti tra cui proprio una riguardante il famoso prototipo.

El Jobso, come al solito, ha risposto in maniera impeccabile riassumendo in maniera sintetica ciò che è successo. Vediamo cosa ha detto:

C’è un’indagine in corso, io posso dirti quello che so. Per fare un prodotto bisogna provarlo. Devi portarlo fuori. Uno dei nostri collaboratori ne ha perso uno. Il problema è cercare di capire se è stato lasciato in un bar o se è stato rubato dalla sua borsa. La persona che lo ha trovato ha cercato di venderlo chiamando sia Engadget che Gizmodo.

Questa è una storia incredibile: c’è stato un furto seguito dall’acquisto di un oggetto rubato. Sono sicuro che se c’era anche del sesso (ride) … il tutto sarebbe stato molto più colorato. Non so come andrà a finire. ” Ho la sensazione che questa storia complessa di estorsione e sequestro di iPhone è ancora lontana dall’essere conclusa.

Jobs ha concluso le sue osservazioni con una dichiarazione sulla sua determinazione personale sulla questione.

Quando è successo tutto questo con Gizmodo, ho ricevuto consigli da persone che dicevano “devi semplicemente lasciar perdere, non si dovrebbe andare contro un giornalista solo perché ha comprato beni rubati e ha cercato di estorcervi”. Ho riflettuto profondamente su questo, e ho concluso che la cosa peggiore che potessimo fare era modificare i nostri valori fondamentali facendogliela passare liscia. Io non posso farlo.

Questo è quanto ha riferito il CEO di Apple sulla questione del prototipo. Sembra proprio che il prossimo iPhone 4G, o HD, sarà proprio quello mostrato in anteprima da Gizmodo. Tra meno di una settimana sapremo tutto.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>