Siri: Apple denunciata per pubblicità ingannevole

di Alessandro Moretti Commenta

Frank Fazio ha dato vita ad una class action contro gli spot ingannevoli che Apple sta mandando in onda per pubblicizzare Siri. Rappresentato da Robbins Geller Rudman & Dowd, Fazio chiede un risarcimento non specificato e un ordine del tribunale che preveda la cessazione di ogni pubblicità ingannevole che mostri Siri così facile da utilizzare.

Su molti degli annunci TV di Apple, gli individui vengono mostrati mentre stanno utilizzando Siri per trovare ristoranti, imparare gli accordi di un brano rock o come legare una cravatta. Negli spot, tutte queste operazioni sono fatte con facilità con l’assistenza della funzionalità Siri.

Siri non si comporta come negli spot televisivi, perché spesso non capisce cosa gli viene chiesto, sostengono gli avvocati di Fazio.

via | BGR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>