Qualcomm e Intel forniscono il loro codice sorgente agli avvocati di Apple

di Lorenzo Paletti Commenta

Avvocati negli Stati Uniti e in Australia stanno esaminando il codice sorgente di Qualcomm ed Intel, fornito ad Apple perché la compagnia di Cupertino possa usarlo come difesa nel suo processo contro Samsung. Un avvocato rappresentate Apple ha dichiarato oggi ad una corte australiana che suoi colleghi negli Stati Uniti stanno lavorando al codice. A riportare la notizia è Bloomberg, secondo cui Qualcomm ed Intel avrebbero anche dato il permesso perché il codice fosse usato nel caso di Samsung contro Apple.

Secono l’avvocato, Andrew Fox, sarebbe possibile trarre nuove prove dal codice, che dimostrerebbero come Apple non ha infranto alcun brevetto di Samsung. Qualcomm è stata trascinata nel processo perché Apple crede che i brevetti che è accusata di violare siano già stati dati in licenza a Qualcomm, e di riflesso anche ad Apple, che ne fa uso nei suoi dispositivi.

La battaglia legale tra Apple e Samsung riguarda ora oltre 30 casi in quattro continenti. Stando a recenti indiscrezioni le due compagnie avrebbero anche cercato di trovare un accordo.

via | Apple Insider

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>