Nuova denuncia sull’impatto dell’iPhone sui minori, la replica di Apple

di Francesco Bianco Commenta

Quasi inevitabile la nuova polemica sull'impatto dell'iPhone sui minori, fermo restando che oggi 11 gennaio possiamo esaminare ufficialmente la replica di Apple

Non è tardata ad arrivare in queste ore una replica ufficiale da parte di Apple, per quanto riguarda il delicato tema dell’impatto dell’iPhone sui minori. In particolare, il colosso di Cupertino ha voluto evidenziare che la progettazione dei propri device va in una direzione completamente diversa, cercando in questo modo di placare una nuova ed inaspettata polemica che ha coinvolto l’azienda americana nello scorcio iniziale di questo 2018 in giro per il mondo.

In un contesto di questo tipo, dunque, diventa molto importante prendere in esame la replica ufficiale di Apple, che ha cercato di mettersi subito alle spalle tutte le polemiche con un annuncio apposito:

“Studiamo profondamente come vengono utilizzati i nostri prodotti e quale impatto possono avere sugli utenti e sulle persone che li circondano. Prendiamo molto sul serio questa responsabilità e ci impegniamo a soddisfare e superare le aspettative dei nostri clienti, soprattutto quando si tratta di proteggere i bambini. Cerchiamo costantemente modi per migliorare i nostri dispositivi e le future versioni di iOS offriranno nuovi strumenti di restrizione attivabili dai genitori”.

Staremo a vedere se questa nota riuscirà in qualche modo a placare le polemiche sull’impatto dell’iPhone sui minori, considerato da alcuni addetti ai lavori un problema da affrontare seriamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>