iPhone X meglio del riconoscimento facciale del Samsung Galaxy S8

di Francesco Bianco Commenta

iPhone X meglio del riconoscimento facciale del Samsung Galaxy S8, considerando quanto è stato riportato da The Android Central. Ecco alcuni dettagli da valutare

Sono settimane intense per Apple ed il suo recente iPhone X, soprattutto considerando i test sul campo effettuati per Face ID. Tra questi, alcuni sembrano essere focalizzati sul Samsung Galaxy S8 ed il relativo riconoscimento facciale per lo smartphone Android.

In un discorso di questo tipo, diventa fondamentale analizzare più da vicino quanto è stato riportato nel corso delle ultime ore direttamente da The Android Central sul confronto a distanza tra i due top di gamma:

“Il Face ID è così ben implementato e coerente che non hai più bisogno del Touch ID. Fino a quando i produttori Android non saranno in grado di creare qualcosa di simile, è meglio che si limitino alle impronte digitali.

Con il Galaxy S8 o il Note 8 è necessario scegliere tra i vari sistemi di riconoscimento disponibili: la scansione dell’iride richiede che il telefono sia molto vicino al volto, mentre il riconoscimento del viso spesso fallisce al buio e può essere violato con una semplice fotografia.

Inoltre, il Face ID può essere utilizzato anche per sbloccare le applicazioni che prima usavano il Touch ID, mentre sui telefoni Samsung non esiste questo tipo di integrazione in-app.

Apple ha realizzato qualcosa di superlativo, e i produttori Android dovranno lavorare per molto tempo prima di arrivare allo stesso risultato. Nel frattempo, è meglio offrire solo il sensore per le impronte digitali che funziona bene, piuttosto che integrare un sensore del volto non all’altezza”.

Insomma, al momento il nuovo Face ID concepito per iPhone X sembra fare la differenza, ma occhio agli aggiornamenti software futuri per Samsung Galaxy S8.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>