Fusione Wind e 3 Italia, quali novità per gli utenti iPhone al 21 febbraio?

di Francesco Bianco Commenta

Fusione Wind e 3 Italia sotto la lente d'ingrandimento in questi giorni, al punto che possiamo riepilogare le novità per gli utenti iPhone al 21 febbraio. Ecco tutti i dettagli

Novità importanti quelle che arrivano direttamente da Roma per quanto riguarda la fusione Wind e 3 Italia, considerando le potenziali implicazioni anche per gli utenti che sono in possesso di un iPhone.

Come riportato dai colleghi di Tariffando, le novità emerse durante l’evento di Roma possono essere scisse in due grandi categorie. La prima riguarda la suddivisione dei due brand

• Wind: sarà ulteriormente migliorato e portato in alto come brand di valore e sfiderà la fascia alta del mercato. Rimarranno tutte le iniziative promosse da Wind (Wind Music Awards ad esempio) e manterrà la sua filosofia aziendale.
• Tre: punterà ad essere il brand più economico del gruppo, ma non per questo di scarsa qualità. Il suo obiettivo sarà quello di sfidare la fascia bassa del mercato, con prezzi e bundle molto intriganti. Un mercato di fascia bassa che sarà molto popolato in questo 2017, con Free Mobile in arrivo, Kena di TIM e un presunto virtuale di Vodafone che si vocifera tanto (ma non ci sono ad oggi dettagli troppo chiari in merito)

Per quanto riguarda il planning da un punto di vista commerciale con la fusione Wind e 3 Italia, questo quanto emerso fino ad oggi, con relativo calendario:

• A settembre 2017, Tre (che possiede solo reti 3G/4G) non effettuerà più il roaming 2G su rete TIM, si passa alla capillare rete GSM di Wind, probabilmente con un roaming voce/dati gratuito (ma non sono state fornite conferme ufficiali in merito).
• Da fine 2017 le due reti inizieranno ad essere effettivamente fuse in varie parti d’Italia, sarà un processo graduale e che prevede adeguamenti tecnici. In parole semplici, un cliente WIND potrà collegarsi ed usufruire delle reti di Tre e viceversa, senza roaming.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>