Filmera, a proposito di applicazioni troppo semplici

di Fulvio Minichini Commenta

filmera

Proprio ieri la Apple annunciava che intende introdurre nuove regole di accesso ad App Store. Stavolta nulla riguardo sicurezza, private API o streming video, ma regole mirate a ridurre il numero di applicazioni troppo semplici che ormai affollano App Store.

Filmera sarà probabilmente una delle app destinate al patibolo se il provvedimento dovesse essere retroattivo. L’unica cosa che fa è farvi scattare foto con la camera del vostro iPhone. Non aggiunge funzioni, non c’è anti-shake, non potete applicare flitri di colore, niente linee guida e vosì via.

L’unica differenza di Filmera rispetto l’applicazione nativa di iPhone è che rimuove la barra inferiore rendendo la visualizzazione dell’immagine a schermo intero e vi permette di scattare foto toccando ovunque sullo schermo. Ci sono altre applicazioni, anch’esse gratuite, che introducono questa e altre funzioni, dunque Filmera finisce per direttissima nel pozzo delle app sconsigliate.

Ci auguriamo sinceramente che Apple renda retroattivo il provvedimento annunciato e provveda a fare pulizia di App Store, anche se questo sarebbe l’ennesimo segnale agli sviluppatori che sviluppare per iPhone può essere “pericoloso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>