Chiarimenti sulla precisione di Face ID per iPhone X

di Francesco Bianco Commenta

Chiarimenti sulla precisione di Face ID per iPhone X, dopo le indiscrezioni che hanno preso piede proprio in questi giorni in Rete. Che ne pensa Apple?

Inevitabili in queste ore alcuni chiarimenti in merito alle indiscrezioni emerse di recente, relativamente alla questione del Face ID, visto che secondo alcuni addetti ai lavori Apple avrebbe in mente di ridurne la precisione per favorire la produzione del nuovo iPhone X.

A tal proposito, sono giunti proprio in queste ore alcuni importanti chiarimenti che potrebbero interessare proprio chi segue da vicino le vicende del tanto atteso iPhone X:

“I clienti hanno mostrato un incredibile livello di eccitazione per iPhone X e Face ID e non vediamo l’ora che possano provarlo con mano a partire da venerdì 3 novembre. Face ID è un sistema di autenticazione potente e sicuro, incredibilmente facile e intuitivo da usare. La qualità e la precisione del Face ID non sono state modificate e continua ad offrire la stessa probabilità di 1 su 1.000.000 che il dispositivo venga sbloccato da un volto casuale.

Le affermazioni di Bloomberg, secondo cui Apple avrebbe ridotto la precisione delle specifiche del Face ID sono totalmente false e ci aspettiamo che Face ID diventi il nuovo gold standard per l’autenticazione facciale”.

Non resta che attendere il prossimo 3 novembre, quando finalmente avremo i primi riscontri del pubblico che potrà testare da vicino e a mano il nuovo iPhone X.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>