iPhone: Bigby combatte il crimine a soli 8 anni

di Gianluca Taula Commenta

Bigby Cartoon

Lo abbiamo capito subito di non aver acquistato un semplice telefonino e immediatamente dopo anche la definizione di smartphone ha iniziato ad andargli stretta: ce ne siamo accorti usandolo per mettere “in bolla” la libreria di casa, per misurare le distanze o semplicemente per sorprendere gli amici con fiamme virtuali che si spengono in un soffio.

Oggi è Hollywood che allarga ancora il concetto di iPhone: Albie Hecht, presidente della Nickelodeon -major con all’attivo successi del calibro di “SpongeBob”- ha infatti in mente di lanciare il nuovo cartoon “Bigby” proprio attraverso un game disponibile da gennaio su App Store.

Bigby è un  ragazzino di 8 anni esperto nel combattere il crimine, specializzato soprattutto nelle lotta a draghi e pirati. L’applicazione, che ha come target la fascia d’età 8 -17, servirà a misurare il livello di gradimento del personaggio e – in caso di risultati confortanti – Nickelodeon è pronta a sfornare una serie televisiva, un film e l’immancabile merchandising.

A chi ha fatto notare a Mr. Hecht che iPhone non è molto diffuso tra i giovanissimi, lui si è detto sicuro di come il calo dei prezzi a cui assisteremo questo Natale, contribuirà ad abbassare in modo significativo l’età dell’utente medio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>