Ancora novità Pokèmon GO per iPhone con Latias e Latios

di Francesco Bianco Commenta

Tutte le novità Pokèmon GO per iPhone con Latias e Latios, in riferimento a quanto è stato annunciato proprio nel corso degli ultimi giorni in Italia

Stanno facendo la loro apparizione all’interno di Pokèmon GO due personaggi come Latias e Latios, con cui gli allenatori in possesso di un iPhone potranno veder evolvere la loro esperienza di utilizzo all’interno del gioco secondo le informazioni trapelate.

Proviamo ad esaminare in modo più dettagliato quanto è stato annunciato da Niantic per gli allenatori che sono interessati alle novità di Pokèmon GO con il proprio iPhone:

“Continua l’anno leggendario dei Pokémon. Due Pokémon Leggenda originari della regione di Hoenn sono apparsi per la prima volta nelle Lotte Raid di Pokémon Go. Latias e Latios, due Pokémon di tipo Drago e Psico, compariranno in diverse aree in tutto il mondo per un periodo di tempo limitato a partire dal 2 aprile.

Indicati per gli animi generosi, i Pokémon Eone Latias e Latios sono noti per essere molto intelligenti e sono capaci di comunicare telepaticamente con gli umani. Sono anche furtivi ed estremamente veloci nel volo. Latias è in grado di usare la sua parte inferiore per rifrangere la luce e diventare invisibile. Latios è capace di superare i jet. Non perdete l’opportunità di incontrare questi Pokémon rari e speciali durante la loro presenza per un periodo di tempo limitato.

Il Pokémon Leggenda Latias apparirà nelle Lotte Raid in Europa e Asia, mentre Latios farà la sua comparsa in Nord America, Sud America e Africa. L’8 maggio, i Pokémon Eone cambieranno luoghi e saranno disponibili fino al 5 giugno. In questo modo, tutti gli Allenatori potranno catturare entrambi i potenti Pokémon”.

A questo punto attendiamo gli aggiornamenti automatici di Pokèmon GO per iPhone e godiamoci al meglio la discesa in campo di due personaggi attesi come Latias e Latios.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>